1. Copying kits is a crime that hurts original artists & producers. Help support your favorite artists by buying their original works. PlanetFigure will not tolerate any activities related to recasting, and will report recasters to authorities. Thank you for your support!

WIP The true story of ...... Red Cappuccello - one piece 40 mm

Discussion in 'vBench (Works in Progress)' started by MAB, Sep 5, 2011.

  1. MAB Well-Known Member

    Country:
    Italy
    Dear friends Modellers
    every promise is a debt for me .... and also an honor to finally fulfill.
    I also take this opportunity to celebrate the 200 pieces made since I started making toy soldiers and I wanted to do this making progress.
    I thank you all for supporting me during these years ... I hope it can serve anyone want to try this wonderful way of representing their dreams ... ... THE MODELLISM
    I apologize if the story is in Italian but for me it is complicated to write it in English if you want a translator with the translator.


    PREFAZIONE
    - Immagino che tutti voi conoscete la fiaba di quella Bambina mandata dalla Mamma a portare delle vivande alla povera Nonna , tutti sappiamo che nella foresta fece un brutto incontro con il Lupo , Il lupo divorò la nonna e si travestì , la furba bambina si mangio la foglia ma venne anch'essa mangiata dal lupo , infine un cacciatore risolse tutto e scuoiò il lupo salvando Nonna e nipote …….. bene questa è la storia che è arrivata fino ai giorni nostri ed ora come allora si cercò di insabbiare la faccenda …..

    Ecco la vera Versione di RED CAPPUCCELLO …… Rebecca Dixon era una bambina vispa piena di vita amava gli animali ed in particolar modo gli uccellini , spesso si spingeva ai margini della foresta per portare delle briciole di pane ai suoi adorati amici che le ricambiavano il suo amore cinguettando e zompettando accanto a lei senza alcun timore.

    La bambina era tanto amata dei genitori e dalla nonna ma anche dalla gente del villaggio , chiunque la incontrava dimenticava le proprie pene giornaliere e veniva contagiato
    dal Buon umore

    Un dì passando davanti la casa del sarto lo sentì piangere , non aveva mai udito un uomo piangere e singhiozzare, incuriosita attraversò l'uscio , in silenzio si sedette su un piccolo sgabello e si guardò attorno: la stanza era piena di stole colorate , abiti , merletti , nastri e bottoni , il sarto si rese conto che la bambina lo stava osservando e vergognatosi si asciugò le lacrime e disse: "sono un pò raffreddato e mi lacrimano gli occhi" , la bambina sorrise e rispose "perché piangi? ", l'uomo gli raccontò che qualche giorno prima aveva perso il figlio durante una battuta di caccia , negli ultimi tempi il bosco era infestato dai lupi e quindi la gente del villaggio stanca delle continue razzie decise che era ora di decimare il branco, il racconto continuò a lungo e Rebecca seppe consolare con il suo buon umore il povero sarto .

    Il giorno successivo un ragazzino portò un fagotto a casa Dixon dicendo: "questo è un regalo per Rebecca" , dentro c'era una Mantellina Rossa con un bel Cappuccio a Punta .Rebecca si innamorò subito di quella mantellina rossa la indossò e non volle più levarla , da quel giorno la gente del paese la chiamò RED CAPPUCCELLO.

    La questione con i lupi andò avanti ancora per molto tempo sembrava che il branco non avesse mai fine , ogni giorno a turno dal villaggio partivano dei cacciatori e tornavano con un paio di Lupi scuoiati , ma la notte le razzie erano sempre più frequenti e devastanti , i Lupi si fecero più furbi e temerari uscivano dal bosco e si spingevano fin dentro il villaggio , in piccoli gruppi tendevano trappole deviando l'attenzione, mentre altri lupi facevano stragi di polli e pecore .

    Un giorno la mamma di Red la chiamò e preoccupata le disse: " Rebecca vai dalla nonna, è un paio di giorni che non si fa viva spero che non abbia preso uno dei suoi soliti malanni , prendi una bottiglia di idromele ed una corda di salsicce gli farà piacere , mi raccomando non ti attardare e non fare come tuo solito , lo sai che il bosco è pericoloso anche di mattina ".

    La casa della nonna era ai margini del bosco , Red amava andare lì per trovare lei ed i suoi adorati uccellini , una volta la Nonna la trovò addormentata ai piedi di un vecchio Faggio , tutt'attorno era circondata da tanti uccelli che come dei piccoli soldati facevano la guardia attorno a lei .

    Il sole era già alto e Red si incamminò verso la piccola casa , attraversato il pianoro arrivò vicino il ruscello, dal ponte riusciva a vedere già la casa della Nonna ma subito intuì che qualcosa non andava, non usciva fumo dal comignolo e tutte le finestre erano chiuse, si affrettò pensando che probabilmente la mamma aveva ragione .

    at half-time

    Attached Files:

    • 0.jpg
      0.jpg
      File size:
      165.3 KB
      Views:
      298
    meizi, gordy and Sergey Savenkov like this.
  2. MAB Well-Known Member

    Country:
    Italy
    SECOND TIME

    Arrivata davanti l'uscio vide la porta socchiusa ma la cosa che più la insospettì furono gli uccelli, non sentiva il loro canto ed il bosco stranamente era silenzioso , l'unico rumore era il cigolio della porta , attraversò l'uscio e subito rimase di ghiaccio , la cucina era tutta in disordine i cocci dei piatti e delle tazze rotte erano ovunque e le sedie ed i mobili presentavano grossi graffi che Red non ricordava di aver mai visto , posò la bottiglia e le salsicce su tavolo e si avviò verso la stanza da letto.

    Avvicinandosi alla porta uno strano odore si insinuò dentro le sue narici , le tremavano le gambe si sentiva confusa non aveva mia provato quelle sensazioni , si rese conto che quella era la paura , aveva sentito alcuni racconti su di essa ma non aveva mai pensato che lei la potesse provare , non riusciva ad andare avanti la stanza era buia, voleva scappare, ma come attratta da una forza inspiegabile decise di entrare in punta di piedi , nella stanza l'odore si fece più acre e fetido , un raggio di sole attraversava le imposte in legno da una piccola feritoia illuminando a mala pena il letto della nonna , anche la stanza presentava degli orrendi segni sul pavimento , sentì un piccolo rantolio provenire da dietro il letto e pian piano si avvicinò , vide a terra una scarpa poi un piede , gridò: "Nonna Nonna che succede ! "

    Non credeva ai suoi occhi un orrendo spettacolo si svelò davanti a se , la nonna era lì in un lago di sangue i vestiti lacerati, sembrava come masticata , aveva morsi ovunque , ad un tratto il rantolio si fece più forte, gli sembrò che la Nonna stesse ancora respirando , ma ecco uscire furtivamente da dietro la toilette un grosso lupo, era "NERO" i suoi occhi rossi come il fuoco la guardavano, la pelliccia nera irta e sporca di sangue emanava una puzza orrenda , avanzo lentamente e si fermo ad un metro da lei , Red era come pietrificata tante sensazioni gli attraversavano la mente , si sentiva come sospesa in un limbo, provava paura ed un inspiegabile stupore, sentiva il cuore battere e i suoi occhi che mai avevan pianto non riuscivano a trattenere le lacrime .

    Il lupo iniziò a ringhiare mostrando i denti con tutta la sua ferocia , ad un tratto si sentì bussare alla porta , si udì una voce dire "Nonna tutto bene ? " , il grosso lupo balzò sul letto e si diresse verso la porta, trovandosi davanti Caleb il Taglialegna indietreggiò tornando dentro la camera da letto , Caleb capì subito tutto , prese l'accetta ed il grosso pugnale e chiuse dietro di se la porta , si diresse verso la stanza dicendo : " .. ee vecchio mio, finalmente ti ho preso e da tanto che ti cerco " entrando vide la bambina immobile come una statua di sale e gli disse: "Red che ci fai qui, scappa subito " ma Red era paralizzata dalla paura, l'uomo con un occhio al lupo ed una alla piccola la strattonò spingendola in cucina, come folgorata come da un fulmine cadde sul pavimento riprendendosi immediatamente da quel torpore , le sue emozioni da paura divennero rabbia , un fremito gli attraversò tutto il corpo capì che ormai la nonna era morta .

    Dalla stanza accanto si sentivano rumori tremendi , il lupo era diventato una furia ringhiava e cercava una via di fuga ispezionando ogni angolo dalla stanza ad un tratto i rumori si fecero ancora più forti, Caleb stava lottando con tutte le sue forze la lotta durò un tempo interminabile per Red, il combattimento cessò bruscamente tra urla e guaiti ad un tratto fu il silenzio, la porta si aprì lentamente, gli occhi della bambina si sgranarono dalla paura , il lupo era ancora lì, era vivo e la guardava minaccioso , sanguinante e malconcio provato dal combattimento avanzò verso di lei zoppicando, aveva ancora un grosso pugnale conficcato su una spalla , Red carica di rabbia decise che doveva uscire subito da quella casa e da quella situazione , prese le salsicce sul tavolo e le gettò davanti a se , prese lentamente anche la bottiglia immaginando di potersi difendere con essa , ma il lupo avvicinandosi le diede una poderosa zampata su una guancia facendola cadere a terra , una forza interiore la fece alzare e con molta lucidià nel nel preciso momento in cui il lupo distratto stava voracemente divorando le salsicce aprì la porta e scappò fuori .

    La fuga fu breve si sentì trattenuta dalla gonna e cadde nuovamente a terra …… il lupo si avvicinò lentamente aveva la bava alla bocca, lei pensò che ormai era spacciata iniziò ad urlare gridò così forte che l'eco si propagò a lungo nella valle , in quel preciso momento il bosco si svegliò da quel silente torpore, tutto attorno si sentirono degli acuti striduli ed ad un tratto uno stormo di uccelli di ogni specie usci dalle fronde degli alberi, erano loro, i guardiani i suoi amici, lo stormo iniziò a colpire il lupo investendolo da ogni direzione , persa di vista la bambina il lupo cercò di difendersi da quell' attacco inaspettato , nel pieno della zuffa senti la ferita squarciarsi e farsi più profonda il suo cuore malvagio si fermò e lui cadde a terra con un tonfo sordo , la piccola Red completò definitivamente il lavoro che il povero Caleb lasciò incompleto .

    La bambina tornò a casa nel tardo pomeriggio sanguinante con la faccia a brandelli , dopo le prime cure raccontò l'accaduto, era molto addolorata per la perdita della nonna e di Caleb, inoltre con quell'ultima zampata del "NERO" rimase sfigurata e cieca dall'occhio destro .

    I giorni passarono e lei non era più la stessa , non era più la bambina che portava gioia e buon umore , dentro di lei si era sbloccata una insana voglia di vendetta una fiamma che ardeva con prepotenza e che non gli lasciava altro desiderio che quello di punire chi le aveva tolto la gioia la bellezza e la purezza d'animo.

    Ucciso il lupo "NERO" cessarono gli attacchi notturni , gli abitanti del villaggio pur consapevoli di quanto accadde provarono una profonda vergogna , nessuno accettava il fatto che una bambina avesse ucciso il Capobranco , per mesi degli esperti cacciatori non erano mai riusciti neanche ad intrappolarlo , la gratitudine dei primi giorni divenne indifferenza, derisione, menzogna …. nei villaggi vicini si raccontò che il lupo venne ucciso da un cacciatore .

    Red non era più ben vista dagli abitanti del villaggio anzi la evitavano avevano paura , presa dallo sconforto , decise di andare nell'unico posto dove era amata , nell'unico posto dove si sentiva al sicuro, e nell'unico posto dove poteva dissetare il suo disagio interiore , il bosco diventò la sua casa , qualcuno disse che di tanto in tanto di notte si sentivano degli strani cigolii a casa Dixon , era lei che tornava furtivamente al villaggio per salutare la mamma e per donargli soddisfatta una nuova pelliccia di lupo .

    ------------------------------------------------------- o_O
  3. MAB Well-Known Member

    Country:
    Italy

    THE CREATION



    Well here we are, we start with some data, such as the horse "Roustam" This project started as a small test and will remain unique, the desire is to create something small and looking a little fantasy in "ideas store" I came across a sketch made by Monge and I would say that was
    brilliant, made my case ... ... I started to fantasize about that little red riding hood because it had that air surly, nasty experience that could have passed ... .. it was obvious the cause of all was the wolf from that ... well ... 'I started to create input all the history and featuring the concept of customizing starting in my vision.






    [IMG]

    Start a filler ball recovered from the can "dry balls", do not throw anything away, plus the grout is not biodegradable
    was perfect for a first check was made a little ground ... ... the first holes create the armor base phyllo two brass rods for the legs
    and one that will stand head and hat, her arms I'll think about later.


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]


    Add small pieces of armor and filler fitting, creating the small masses of fresh legs and calves
    the anatomy of children is simply not exaggerated muscles so you have to stay within the lines of basic anatomy
    add a little of both buttocks and put everything under the lamp.


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    At this stage, I begin to rough out the dummy, they generally do it with the cutter but since the figure is very small
    and a misguided pressure could be fatal, I prefer it to drill, you better check the removed material and has an immediate
    baseline vision.

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    Here the dummy over, add a ball of putty as a ground for the head, two micro beads for breasts
    connection to the chest and you're done.


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]


    I hope that everything is clear who has the face of questions as well:)

    Greetings and Happy viewing to all MAB (y)
    GARRY, gordy, Sergey Savenkov and 8 others like this.
  4. megroot A Fixture

    Country:
    Netherlands
    Thanks Maurizio.
    Hope to see more in the near future.

    marc
  5. Ferris A Fixture

    Cool to see these in progress shots.
    I look forward to the rest.

    Cheers,
    Adrian
  6. Christosjager A Fixture

    Country:
    Greece
    Very nice SBS Maurizio.
    Following(y)
  7. roadking Active Member

    Country:
    United-States
    I always enjoy your work Maurizio and will follow this project with great joy. Fun stuff!

    Jim Johnston
  8. MAB Well-Known Member

    Country:
    Italy
    Hi Firends thanks to all for the visits and for the comment :)



    Here I am struggling with the lady, beginning with the first outline the facial volumes, in a face there are three levels
    basic principles: the facial surface let us consider the zero level - the nose level + 1 and the orbital cavity level - 1
    these levels has created a first draft of the facial features and then you can start giving the final approach to anatomy.

    He then created his arms, they too have a 'brass wire armature to which I gave summary of the muscles (almost zero)
    for convenience when I leave the detachable arms ... ... because I have yet to clear the movement or action of the right arm
    while the left has a quasi-final, considering both the idea of the concept.
    In the picture you can see the back of the copper wire that protrudes from both my left arm certainly will serve as support for the dagger.

    In the end I make the shoes in DURO Epoxy putty , meticulous work for these is a great medium, the shoes are simple and reminiscent of the dolls
    The stud is made of lead with the stick., sorry if some are blurry picture, but it's done:).


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]


    At this stage I give life to the face, all made fresh using magicSculpt, beginning with giving volume to the cheeks, after fitting of small balls for nostrils
    lips and eyes, here you start to imagine the character and give the following characterization of the imagination is that the data from the fairy tale,
    I imagined a young girl with a plump face, with a friendly attitude but at the same time with a small, satisfied smile, his right side
    shows signs of combat, and large scars that have warped a little bit the volume of the cheeks and a beautiful eye bandage cover.

    Soon after I made the socks with small masses of plaster that I've modeled carefully ... .. must give the little touches with the tool
    otherwise the stucco push it from side to side, in practice it leads to walking:)


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]


    With this we close the session trance photos daily.
    At this stage I increased the volume of the neck and gave small adjustments to the face, after adding the ears and hair
    begin to write the first mass big hat.


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]


    Cheers and good vision to all :)
  9. carl reid A Fixture

    Country:
    England
    It's a always great to see your creations Maurizio, and this will be another fantastic piece my friend!!!



    Carl
  10. DaveG Active Member

    Country:
    United-States
    Amazing to watch the creative process from start to finish. Love your subject very much. Eager to see her finished now.

    DG
  11. amomfaretos Active Member

    Country:
    Greece
    Stunning work,!!!!! very usefull all (story,fotos) thanks for sharing!!(y)

    Babis
  12. Joe Hudson Active Member

    Country:
    United-States
    Love it...looking forward to more pictures!(y)
  13. MAB Well-Known Member

    Country:
    Italy
    Hi Friends thanks to alla for the visit and for the comment.


    Today we begin to dress the little
    The first step is to create a small shirt, also in this case, start with small masses of stucco Magic
    distributed in the chest area, usually a sausage do all that I put around the waist and then smear towards the shoulders, gradually create the shirt considering the small masses of blusatura front and back.
    In a second step I make small folds that simulate the effect of pressing in life ... .. which should result in the skirt when worn
    Finally, some small mark on the neck right down to simulate a possible life lace or decoration of the edges of the shirt.


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    As you can see the hat also has undergone minor changes in the various sessions with the stucco was give small corrections
    and then to produce the final ... .. Meanwhile in the mass start to crush the skirt a beautiful ball of putty and begin to shape
    always keeping in mind the interesting lines for both the severity of the cloth is the attitude and the final ... .. in this case I was almost fitting on the outer sides of the legs, when dry rectifies all the possible lifting of the cutter blade or lumps steps and modeled data from the bottom edge of the skirt.


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]



    Well once adjusted the skirt ... .. I take the little sausages of stucco in the area of the skirt I place them where I think there are folds,
    when working on small scales must be possible to add synthetic ... ... might exaggerate a little too folds the optical vision
    and lose the interest of other focal points ... ... .. connection with the spatula around and helped me with my infamous fat when I began sculpting
    about 12 years ago has always done his part very well ... .... Once created the folds continues with main and secondary ... always taking into account
    effects caused by the tight skirt at the waist by the apron and also put in a second time.


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    After the skirt, still fresh with the stucco am very experienced ruining the edges and creating the necessary tears, that also respect the history of departure
    naturally a girl who decided to live in the forest will be subject to continuous wear and micro tears.


    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]


    Enjoy all the next ..:)
    GARRY, Sergey Savenkov, gordy and 6 others like this.
  14. Meehan34 A Fixture

    Country:
    United-States
    excellent SBS. I am learning a lot from this. I look forward to the next episode.
  15. MAB Well-Known Member

    Country:
    Italy
    Thanks Mike :)
  16. debrito A Fixture

    Country:
    Canada
    Very pleasant to watch, it seems so easy....

    Grazie...(y)
  17. MAB Well-Known Member

    Country:
    Italy

    thank you for visiting this post
  18. gordy Well-Known Member

    Country:
    United-States
    Maurizio, very instructional! (y)

    In the early stage of the shoe you had a left toe lifted up, but later it is flat, it looked more fitting and coy with it lifted up ;)

    Awesome work, must see more, back to your bench!
  19. MAB Well-Known Member

    Country:
    Italy
    Hi Gordy, thanks for the visit and comments, in fact, that detail of the finger was not wanted:) I hope you like the same:)

    ---------------------------------------------- (y)

    Hello to everyone after a little break ... .. reflexive and you'll understand why ... ... we are more forward again with the little Red.

    Today we begin to put the weapon kill wolves and define the position of the arms ... .. notice how the arms are a hair longer than normal
    but it is one of those attentions which I described at the beginning of the fantasy in which the proportions are distorted by the effect and the attitude you want to give
    to the part ... ... such as not even the head is not ... well ... REALSCALE begins with the folding of the spike protruding from his left arm brass
    that glue a small blade reinforced zinc and then covered with a mix of A + B + Magic ... ... made once the knife grinding sandpaper and add
    and a portion of the hand grip that protrudes beyond. Finally, her arms full with the same previous technique ... .. that is, with small portions of Magic.



    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]
  20. MAB Well-Known Member

    Country:
    Italy
    Complete the donning of the pupa, creating small sheets of A + B and Magic, take a strip of plaster mixed the connection to the hood and smear the back making sure that no steps remain inconvenient and difficult to remove when it's all dry, the I do the same for both the mantle and for the apron, once positioned are also adhered to the surface by controlling not to have exaggerated proportions, in this case just like a job
    Tailor scissors and carefully cut the excess with a once stabilized the dough, gently folds give the first, when everything is dry with sandpaper and rectify if necessary add additional drapery




    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]

    [IMG]


    Greetings to all ... ... MAB. The next session will be the last, be patient:)
    GARRY, sarouman, SPrimeau and 3 others like this.

Share This Page

planetFigure Links

Reviews & Open Box
Buy. Sell & trade
Articles
Link Directory
Events
Advertising

Popular Sections

Figure & Minis News
vBench - Works in Progress
Painting Talk
Sculpting Talk
Digital Sculpting Talk
The Lounge
Report Piracy

Who we are

planetFigure is a community built around miniature painters, sculptors and collectors, We are here to exchange support, Information & Resources.

© planetFigure 2003 - 2019.